5 oggetti indispensabili per 5 tipologie di viaggiatore

5 oggetti indispensabili per 5 tipologie di viaggiatore

Vi siete mai divertiti a studiare un viaggiatore a partire dal suo bagaglio? Immaginando la meta, ma anche il suo carattere e se ama i confort o i viaggi all’avventura. Magari lo avete fatto mentre eravate in fila in aeroporto e i banchi del check-in sembravano lontanissimi… Soprattutto se viaggiate con i bambini, può essere un ottimo spunto per passare il tempo. Noi ci siamo cimentati durante il viaggio in auto di ritorno da Bellaria Igea Marina e dal mitico meeting di Travel365. Non c’erano valigie da osservare, ma abbiamo viaggiato con la fantasia.
Vi presentiamo quindi la nostra lista di cinque tipologie di viaggiatori e dei relativi oggetti che secondo noi li identificano e porteranno sicuramente con loro in viaggio.

Il viaggiatore perfettino

Avete presente quei ragazzi con i capelli perfetti e la camicia stirata, che a me non viene così nemmeno appena passata sotto il ferro da stiro?! Non importa il tasso di umidità nell’aria, loro sono sempre freschi e profumati. Chissà se usano il gel o la cera, infinito diverbio tra i nostri ragazzi, di sicuro nella loro valigia troviamo un bel tagliacapelli Panasonic. Per la camicia, invece, abbiamo concluso che se la fanno stirare direttamente in hotel 😉

Il viaggiatore avventuroso

Viaggia zaino in spalla e va alla ricerca di mete inesplorate, non ha paura di camminare per ore, nuotare tra gli squali o affrontare un safari… Ma si sa che il viaggio è bello se è condiviso e per poter raccontare le proprie avventure ormai è fondamentale immortalarle. Il viaggiatore avventuroso secondo noi non può rinunciare alla super versatile GoPro HERO6.

Il viaggialettore

Colleziona guide LonelyPlanet come se piovesse, approfondisce l’itinerario prima della partenza, cercando spunti e curiosità. Preparatissimo su ogni aspetto del viaggio, non sa rinunciare alla guida cartacea, sempre pronta nello zaino per essere estratta in un eventuale momento di incertezza. Lettrice accanita sin da piccola (ora manca un po’ il tempo), ho appena messo gli occhi su Il libro dei viaggi. Alla scoperta di tutti i paesi del mondo.

Il viaggiatore previdente

Nel suo marsupio troverete utensili per ogni occasione, meglio della borsa di Mary Poppins per intenderci. Dal set da cucito recuperato in qualche hotel ai farmaci di base. Noi lo immaginiamo dotato di coltellino svizzero multiuso (chi non l’ha desiderato a una certa età?!) e di una torcia ricaricabile a energia solare.

Il viaggiatore ecologista

Il suo credo è il campeggio, ha un occhio di riguardo per tutto ciò che è riciclabile ed ecologico. Si muove a piedi, in bici, con il car sharing… noi lo immaginiamo zaino in spalla e scarponcini ai piedi, in marcia sul cammino di Santiago o impegnato in qualche trekking in Nuova Zelanda. In questo caso è lo zaino stesso a diventare fondamentale, e ce n’è uno il cui nome è tutto un programma: Ferrino Finisterre.

E voi che viaggiatori siete?

E cos’è indispensabile nel vostro bagaglio? Ma soprattutto: vi riconoscete in qualche tipologia di viaggiatore? O ne avete altre da aggiungere all’elenco?
Se invece vi state chiedendo cosa mettiamo noi in valigia, è presto svelato: Cosa metto in valigia? La mia top 5

Alla prossima avventura, Anna

 

21 Risposte a “5 oggetti indispensabili per 5 tipologie di viaggiatore”

  1. Io sono un mix fra tutti questi tipi di viaggiatori, sebbene alle guide turistiche preferisco di gran lunga documentarmi tramite i vari blog di viaggi!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Sui blog si trovano davvero tante informazioni, anch’io li utilizzo moltissimo, soprattutto in fase di studio degli itinerari!

  2. Ottima lista di consigli, pensa a tutti 😀

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Grazie Arianna!

  3. Io mi sento a metà tra il viaggialettore e il previdente ?. Però anche io, come Fede, preferisco documentarmi online piuttosto che portare dietro guide cartacee (troppo ingombranti/pesanti). Poi saranno i 30 anni suonati, ma.. la mia valigia è praticamente una farmacia ambulante! Anche per scaramanzia, visto che quando mi porto dietro ogni rimedio non mi ammalo mai ?

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      hahaha Arianna, non mi dirai che 30 anni sono tanti 😉 mi sa che siamo quasi coetanee. Ma finora sono solo disposta ad ammettere che non riesco più a dormire per terra in sacco a pelo, altrimenti la schiena piange!

  4. Io mi rivedo un po’ nella descrizione del viaggiatore previdente… anche se qualcosa mi manca sempre!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Secondo me è matematicamente impossibile partire proprio con tutto 😉

  5. Io sono a metà tra il viaggialettore e il viaggiatore previdente: super organizzata, preparo sempre itinerari dettagliatissimi e in valigia mi porto dietro il mondo. Fa niente se poi uso il 10% del bagaglio e l’itinerario lo abbandono al secondo giorno… ? Ecco, forse dovrei stare in una categoria tutta mia…
    Bell’articolo! ?

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      hahaha, per il prossimo articolo penserò a te per creare una nuova categoria 😉

  6. Che bella descrizione ! Io vario molto a seconda del tipo di viaggio da fare.

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Immagino, ci sono posti ‘facili’ per i quali basta buttare due cose in valigia (vedi isola greca) e altri più impegnativi per i quali è importante pianificare al meglio l’avventura!

  7. Io sono una viaggiatrice molto comoda.

  8. Secondo il tuo post io sono un viaggiatore lettore previdente! :-)))

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Interessante 😀

  9. Haha che divertente! Io invece guardo dove va la gente e mi chiedo perché hanno scelto quella destinazione… Vanno a casa? in ferie? lavoro? Quando sono partita per new york a febbraio di fronte al mio check in c’era un esercito di suore in attesa di partire per……? Lourdes ovviamente!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Ovvio Lourdes! Anch’io le ho trovate in aeroporto almeno una volta, forse anche un paio!

  10. Io ho 3 cose che devo sempre portare in valigia: macchina fotografica, libri e il phon…. lo so, non dirmi nulla… 🙂

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Hahha, ma anzi ti faccio i complimenti se riesci a farlo stare nel bagaglio a mano! Per me è indispensabile se viaggio per lavoro, in vacanza non mi faccio problemi se anche non sono perfettamente pettinata 😉 A questo punto mi sa che rientri nella prima categoria 😉

  11. Io sono decisamente viaggialettrice e avverturosa ? dovrò comprarmi una GoPro prima o poi!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      hahaha, noi ci divertiamo un sacco con GoPro! Oppure se hai già una macchina fotografica ho scoperto da poco che esistono dei contenitori impermeabili!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.