Assicurazione annuale multiviaggio: come funziona e quando conviene farla

assicurazione annuale multiviaggio columbus

Da quando viaggiamo in famiglia, ho iniziato a considerare particolarmente importante l’assicurazione viaggio, in particolare per l’annullamento. Se io e Stefano non ci ammaliamo mai, basta guardare le giustificazioni sul diario dei ragazzi a fine anno, per vedere come una febbre o un’influenza più pesante per loro non sia affatto rara.
E siccome è bello viaggiare quando si sta bene, ed è bello acquistare i voli quando costano poco, ovvero con largo anticipo, si è fatta sentire l’esigenza di assicurare i nostri viaggi, sia dal punto di vista dell’annullamento, sia per quanto riguarda l’assistenza sanitaria.

Per noi la miglior soluzione per viaggiare sicuri è acquistare un’assicurazione di viaggio.

Quali tipologie di coperture viaggio esistono

Sul mercato, spesso comodamente online, si trovano diverse tipologie di assicurazioni di viaggio, che si possono distinguere in base alla durata e alle coperture offerte.

Quanto dura una polizza viaggio

Esistono diverse polizze per rispondere alle esigenze delle varie tipologie di viaggiatore. In particolare si possono sottoscrivere:

  • assicurazione viaggio singolo: per chi vuole assicurare un unico viaggio, per un periodo che può andare da pochi giorni a un anno;
  • assicurazione annuale multiviaggio: adatta a chi fa generalmente più viaggi durante l’anno, copre tutti i viaggi, ciascun viaggio non deve durare più di 31 giorni.

Quali coperture si possono sottoscrivere

In base alle principali tipologie di rischi che possono essere assicurati, si possono stipulare tre tipologie di assicurazione:

  • assicurazione sanitaria: copre le spese mediche, utile soprattutto per i viaggi all’estero; può prevedere il rimborso o il pagamento diretto delle spese da sostenere per ricoveri o infortuni, l’assistenza a distanza tramite call center, il viaggio di rientro in Italia o il ricongiungimento con un familiare all’estero, se la persona ricoverata ha bisogno di assistenza;
  • assicurazione annullamento viaggio: consigliata soprattutto per i viaggi più costosi, rimborsa le spese già sostenute in caso di annullamento o interruzione del viaggio fino a un massimale che varia a seconda della polizza sottoscritta;
  • assicurazione bagaglio: vale per la valigia che utilizzerete in viaggio e per il suo contenuto, in genere prevede un indennizzo sia in caso di ritardata consegna del bagaglio, sia in caso di furto, smarrimento o danneggiamento dello stesso.

In tutti i casi il consiglio è di valutare la polizza più adatta alle vostre esigenze e di leggere attentamente massimali, franchigia, eventi coperti, per evitare brutte sorprese in viaggio. La polizza viaggio può essere personalizzata, ovvero si possono acquistare un mix o tutte le componenti sopra elencate, in questo modo con un’unica assicurazione si copre il viaggio a 360 gradi.

Quante persone possono essere incluse nella stessa assicurazione di viaggio

L’assicurazione si può stipulare singolarmente, di coppia, per la famiglia, per un gruppo di persone. Nel caso di coppia e famiglia, se scelgo l’assicurazione multiviaggio, la stessa è valida anche quando un solo adulto viaggia, da solo o con i figli. Nel caso del viaggio singolo, invece, tutti gli assicurati devono viaggiare insieme.

Se avete dei dubbi, vi consiglio di contattare l’assicurazione per chiarirli prima di sottoscrivere la polizza, così potrete farvi consigliare il prodotto più adatto alle vostre esigenze.

assicurazione annuale multiviaggio columbus
Viaggio con tutta la famiglia a Santorini

Perché scegliere l’assicurazione annuale multiviaggio di Columbus Assicurazioni

La nostra scelta è ricaduta sull’assicurazione multiviaggio di Columbus per diversi motivi:

  • è un’assicurazione completa, copre spese mediche, bagaglio e cancellazione;
  • dura un anno, questo significa pagare una volta e togliersi il pensiero per i prossimi viaggi, ma anche risparmiare rispetto a stipulare singole coperture per ciascun viaggio;
  • vale per i viaggi con tutta la famiglia, ma anche per quando io e Stefano sceglieremo di concederci un weekend romantico da qualche parte;
  • l’assistenza telefonica è garantita 24 ore su 24 e la centrale mette a disposizione anche un interprete, quando necessario in caso di assistenza medica. Per quanto si parli bene l’inglese o qualche altra lingua straniera, quando si sta male è più facile esprimersi in italiano;
  • comprende anche la tutela legale;
  • è personalizzabile con ulteriori opzioni per azzerare la franchigia o per praticare determinati sport, a noi tornerà utile anche quando andremo a sciare.

quale assicurazione di viaggio scegliere per tutta la famiglia

Dove si può acquistare l’assicurazione annuale multiviaggio per tutta la famiglia

Per scoprire quanto costa l’assicurazione annuale multiviaggio di Columbus, potete calcolare un preventivo personalizzato direttamente nel box ‘ASSICURAZIONE VIAGGI COLUMBUS’, che trovate nella colonna a destra di questo articolo (se lo state leggendo da pc) o in fondo allo stesso (se lo state leggendo da smartphone o tablet).

Scegliete la tipologia di copertura, la destinazione del viaggio (Italia, Europa, Mondo esclusi USA/Canada/Caraibi, Mondo intero), le date del viaggio, le persone coinvolte (singolo, coppia, famiglia, gruppo) e verrete reindirizzati al sito della compagnia assicurativa per concludere l’acquisto.

N.B.: anche se scegliete come destinazione ‘Mondo intero’, rimangono comunque esclusi i paesi dove è in corso una guerra e altri paesi sconsigliati dal Ministero degli Affari Esteri. In particolare, sono sempre esclusi dalla copertura: Iran, Crimea, Sudan, Corea del Nord e i paesi sconsigliati dalla Farnesina.

In caso di dubbi potete contattare il servizio clienti al numero 800 986 782.

Per una famiglia di quattro persone, l’assicurazione annua ci è costata circa 300 euro.

Cosa fare in caso di sinistro

In caso di emergenza medica, va contattata la centrale operativa al numero +39 02 3600 5814. Per gli altri sinistri, come cancellazione viaggio o smarrimento bagaglio, va raccolta la documentazione richiesta dalla polizza e inviata all’indirizzo ufficiosinistri@columbusassicurazioni.it. In questo modo andrà inviato, ad esempio, il certificato di malattia che giustifica l’annullamento del viaggio insieme a copia delle ricevute che attestano le spese sostenute in relazione alla prenotazione dello stesso, o il modulo P.I.R. (Property Irregularity Report) che va ottenuto dalla compagnia aerea in caso di smarrimento del bagaglio.

Ora che avete scoperto come viaggiare tranquilli grazie a un’assicurazione completa, che ne dite di scoprire le migliori destinazioni per un Natale al caldo?!

16 risposte a “Assicurazione annuale multiviaggio: come funziona e quando conviene farla”

  1. Grazie articolo esauriente e utildme sto infatti pensando a stipularne una ! 🤗

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Per chi viaggia spesso, l’assicurazione annuale è perfetta!

  2. Ho stipulato la mia prima assicurazione con Columbus due anni fa e da allora non ho mai cambiato

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Per noi sarà il primo anno, l’ho scelta perché ho letto molti feedback positivi, sono felice di sentire anche il tuo!

  3. Grazie per questo utile articolo, non avevo mai preso in considerazione l’idea di un’assicurazione. 300 euro annuali per tutta la famiglia mi sembra anche un prezzo ottimo

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Sì, se si viaggia spesso è sicuramente la soluzione più conveniente!

  4. Per chi fa tanti viaggi l’assicurazione annuale è davvero perfetta. Grazie per le tue informazioni molto complete e dettagliate. Purtroppo il viaggio non può durare più di 31 giorni, cercavo un’assicurazione che coprisse viaggi più lunghi.

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Ciao Claudia, per viaggi più lunghi puoi comunque assicurare il viaggio singolo, anche se dura più di 31 giorni. Invece non puoi utilizzare la polizza multiviaggio.

  5. Anche noi abbiamo stipulato questa polizza, e abbiamo scelto Columbus da anni perchè la troviamo la più concorrenziale. Non mi ricordavo fosse incluso l’interprete al telefono, ma anche questa piccola cosa in caso di problematiche serie e un tantino complicate ti salva la vita a seconda di dove ti trovi e qual è la lingua parlata!!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Ovviamente ci auguriamo sempre che l’assicurazione non serva, ma quando c’è la necessità, è sicuramente un plus!

  6. Anch’io faccio da un paio d’anni l’assicurazione con Columbus. Devo dire che, fortunatamente, non ho mai avuto bisogno di utilizzarla, per motivi di salute.
    L’ho utilizzata una volta perchè mi avevano perso il bagaglio e l’assicurazione, dopo un attento controllo, mi ha rimborsato le spese di prima necessità sostenute.
    Il loro servizio clienti è davvero molto gentile e disponibile.

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Sono felice di sentire anche il tuo parere positivo!

  7. Anche noi ora facciamo sempre l’assicurazione!! E pensare che 12 anni per il viaggio di nozze in Messico siamo partiti senza. Beata gioventù e incoscienza!!!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Beata gioventù davvero!! Anch’io sono partita tante volte senza, poi metti su famiglia e le prospettive cambiano… 🙂

  8. le assicurazioni sono ideali proprio per ogni cosa e questa annuale multiviaggio sinceramente non la conoscevo, buono a sapersi anche se ora col bibmo piccolo ci spostiamo poco

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Immagino, bisogna prendersi i propri tempi per riorganizzarsi dopo un nuovo arrivo in famiglia 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.