Presepi viventi in Veneto

Presepe vivente Pontelongo 2017

Avete fatto il presepe a casa? Oppure preferite ammirare la maestria degli altri? Magari nel costruire un presepe vivente: in Veneto ce ne sono parecchi! E dalle vostre parti?

Perché andare a vedere un presepe vivente

Mi affascina molto l’atmosfera di questi luoghi, il ricreare un ambiente d’altri tempi, il mettere in scena la tenerezza della natività ma anche scene quotidiane. Nel presepe vivente si ritrovano infatti botteghe e mestieri antichi. Mi piace moltissimo anche pensare a tutto il lavoro di squadra che c’è dietro: l’organizzazione richiede l’impegno di molti volontari per vari mesi.

Dove trovare i presepi viventi in Veneto

Il presepe vivente di Pontelongo (PD)

Il nostro preferito è il presepe vivente di Pontelongo: un presepe popolare che rappresenta come in tanti quadri, spaccati di vita quotidiana. Siamo riusciti a visitarlo per il secondo anno nel 2017, insieme ad altri 15000 visitatori.
Per le festività 2018-2019 sarà allestito nei seguenti giorni e orari:
– lunedì 24/12/2018, 00:00-01:30 (i figuranti partecipano alla messa)
– martedì 25/12/2018, 16:00-18:00
– mercoledì 26/12/2018, 15:00-18:00
– domenica 30/12/2018, 15:00-18:00
– sabato 05/01/2019, 20:30-22:30
– domenica 06/01/2019, 15:00-18:00
– domenica 13/01/2019, 15:00-18:00
– domenica 20/01/2019, 15:00-18:00

Il presepe è arrivato alla diciassettesima edizione e ogni anno si arricchisce di nuovi particolari. Ad esempio, nell’ultima edizione, mi avevano colpito il mulino ad acqua, tra l’altro molto grande e tutti gli animali presenti. L’attimo di commozione è sempre per il Bambin Gesù, che l’ultima volta sembrava essere proprio un neonato!

Per tutte le informazioni vi lascio il link al sito ufficiale: www.presepevivente.info.

presepi viventi in veneto

Presepe vivente Pontelongo 2017 Presepe vivente Pontelongo

Su Youtube trovate anche un video con alcune scene girate in occasione della nostra visita al presepe vivente: Video presepe vivente di Pontelongo

Il presepe vivente di Codevigo (PD)

Anche il presepe vivente di Codevigo può vantare una tradizione di parecchi anni e una squadra coesa di volontari che si impegnano a realizzarlo. Ecco le date in cui ci sarà la rappresentazione per le festività 2018-2019:
– lunedì 24/12/2018, 23:00-01:00
– mercoledì 26/12/2018, 15:00-18:30
– domenica 30/12/2018, 15:00-18:30
– martedì 01/01/2019, 15:00-18:30
– domenica 06/01/2019, 15:00-18:30
– domenica 13/01/2019, 15:00-18:30
Per il 6 gennaio è previsto alle 17:00 l’arrivo dei Magi, cui seguiranno una fiaccolata e lo spettacolo pirotecnico ‘Brusa la vecia‘.
Per tutte le informazioni ecco il sito ufficiale, vi consiglio di guardare anche i simpatici video dedicati alla realizzazione del presepe: www.presepeviventecodevigo.it.

La tradizione veneta del ‘brusa la vecia’

Si tratta di una tradizione popolare di lunga data. Inizialmente era un semplice falò, dove i contadini bruciavano la legna vecchia come gesto di buon auspicio. Inoltre al fuoco si attribuivano facoltà divinatorie: a seconda della direzione del fumo si prevedeva come sarebbe andato il raccolto. Poi si iniziò a rappresentare il vecchio con un fantoccio di stracci, che nel tempo venne infine associato alla Befana.

Il presepe vivente di Annone Veneto (VE)

La tradizione del presepe vivente si porta avanti in tutte le provincie venete. Oltre a quelli che abbiamo visitato personalmente in provincia di Padova, eccone un altro in provincia di Venezia. Il presepe vivente di Annone Veneto accoglie in un grande parco oltre 200 comparse. Per il 2018 – 2019 sono previste le seguenti aperture:
– lunedì 24/12/2018, dopo la messa delle 23:00
– mercoledì 26/12/2018, 17:00-19:00
– domenica 30/12/2018, 17:00-19:00
– domenica 06/01/2019, 17:00-19:00.

Altri presepi da non perdere in Veneto

Il presepe sull’acqua di Battaglia Terme (PD)

Non è un presente vivente, bensì un presepe a dimensioni naturali costruito sull’acqua: l’abbiamo scoperto da poco e ci ha colpito per la sua particolarità. I personaggi della tradizione trovano posto su più barche, alcuni appaiono intenti a lavorare, altri si stanno dirigendo presso la capanna di Maria e Giuseppe. In primo piano troviamo una lavandaia ed un calzolaio, dietro contadini, animali, bambini.

presepi in veneto 2018

Il presepe di sabbia a Jesolo (VE)

Un altro presepe che ci siamo ripromessi di visitare è il presepe di sabbia che ormai da qualche anno viene proposto a Jesolo. Anche per questo evento, chiamato Sand Nativity Jesolo, il 2018 rappresenta la diciassettesima edizione. Il tema scelto per quest’anno è Storie della Bibbia, dunque oltre alla natività, troveremo rappresentate le scene più note dell’antico testamento.
L’esposizione è aperta dal 2 dicembre 2018 al 10 febbraio 2019 con ingresso libero e i seguenti orari:
– da lunedì a sabato 9.30 – 12.30 e 14.30 – 19.30;
– dal 23 dicembre al 6 gennaio e tutte le domeniche con orario continuato 9.30 – 19.30.

Grazie per aver letto sino a qui!
Se cerchi altre attività da fare sotto le feste potrebbero interessarti anche questi articoli: Destinazioni invernali

Alla prossima avventura!

Anna

18 risposte a “Presepi viventi in Veneto”

  1. Bella dritta, magari l’anno prossimo ci vado!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      ??il mio preferito è quello di Pontelongo, davvero curato e si respira un’atmosfera magica?

  2. Un esperienza che mi piacerebbe fare. Anche i bambini rimarrebbero ammaliati

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Con lo spirito del Natale è una vera emozione!

  3. Che belli i presepi viventi! Quest’anno per la prima volta lo faranno nel paese dei miei subito prima della messa di mezzanotte, se riusciamo a far star sveglio il piccolo bisonte lo portiamo.

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Ricordo con che ansia aspettavo la messa di mezzanotte da piccola, momenti stupendi!

  4. Io ci andavo da bambina e tutt’ora cerco sempre di fare una capatina almeno al presepe del mio paesello. L’aria che si respira catapulta in un’altra epoca ed è semplicemente meravigliosa!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Sì, hanno un’atmosfera magica! Sempre bello andarci!

  5. Ma sai che non vedo un presepe vivente dalla notte dei tempi??!!
    Quando ero bambina, spesso li andavo a visitare con i miei nonni, perchè a mia nonna piacdeva tanto e a mio nonno, piaceva renderla felice. Così salivo a bordo della loro piccola auto e andavo a scoprire ogni volta un presepe nuovo e bellissimo.
    Purtroppo io sono cresciuta e loro, mi hanno lasciata .. sono tanti anni che non faccio più questo tipo di esperienza … ma chissà che uno di questi Natale, non torni a vederne uno per rendere loro omaggio 🙂

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Io da piccola andavo ad Asiago (VI), poi uguale per tanti anni quasi dimenticati, anzi non sapevo nemmeno ci fossero paesi che conservano la tradizione… poi un paio d’anni fa a Stefano è venuto in mente di andare a Pontelongo e li abbiamo riscoperti! Un abbraccio!

  6. I presepi viventi affascinano molto anche noi: ogni anno in cui trascorriamo in Italia il Natale andiamo al presepe vivente del paese di origine di mio marito. È sempre una grande emozione!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Immagino, tanto più nel proprio paese, immagino che lui conosca anche qualcuno dei figuranti!

  7. E’ davvero bellissimo vedere dal vivo un presepe, penso che sono passati davvero diversi anni dall’ultima Volta che ne ho visto uno… chissà magari quest’ anno !

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Anch’io ci andavo da piccola e poi grazie a Stefano ho scoperto un paio d’anni fa che esistono ancora!

  8. Anna che belle idee! Sai che non ho mai visto un presepe vivente?
    Quello di pontelongo sembra molto suggestivo!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Confermo, è il nostro preferito! Se decidete di andarci ditemelo, magari riusciamo a trovarci!

  9. Da veneta ti ringrazio per questo bellissimo articolo che descrive una bellissima tradizione che spero non vada mai dimenticata. Vedere i presepi viventi è davvero bello, c’è un’atmosfera diversa e quasi magica, permette a grandi e piccini di fare un bel viaggio nel tempo…

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Grazie Martina, anche noi amiamo quell’atmosfera!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.