Le migliori spiagge del Salento

migliori spiagge del Salento - Porto Selvaggio

Premessa: vado in Salento da una vita, ma da piccola non mi muovevo dalla spiaggia di Torre San Giovanni, che tra l’altro per me all’epoca era grande abbastanza da contenere amicizie che ritrovavo di anno in anno, i primi amori, i tuffi, le sfide a pallavolo (sempre stata scarsa tra l’altro), le nuotate fino all’Isola (uno scoglio appena un po’ più grande degli altri, quel tanto da meritarsi l’appellativo di isola)… poi si cresce, si prende la patente e si scopre la vera estensione del Salento!

Quindi ecco, con tanto amore, la classifica di quelle che per me sono le migliori spiagge del Salento. Tenete conto che scendo quasi tutti gli anni ad agosto, quindi sono consigli validi anche per le settimane più frenetiche!

Come raggiungere le spiagge più belle del Salento

In Salento le distanze non sono enormi, però le strade lungo la costa in estate sono spesso trafficate. Quindi in genere è più conveniente scegliere la tangenziale, che rimane interna ed è più scorrevole. Per organizzare al meglio le vostre giornate, potreste scegliere un paio di spiagge nella stessa zona, evitando di correre dal versante ionico all’adriatico. Per questo ho suddiviso le nostre spiagge preferite tra i due versanti.

Per distinguerle nella cartine tenete conto che Santa Maria di Leuca è il luogo dove i due mari si incontrano. Da qui, verso Gallipoli si sviluppa la costa ionica, verso Otranto la costa adriatica.

La mappa delle spiagge da non perdere in Salento

Ho pensato che possa essere utile visualizzare su carta (anzi Google Maps) le spiagge di cui vi parlerò di seguito, più qualche altra, per chi magari sta due settimane. In blu ho cerchiato quelle di scogli, in verde le spiagge di sabbia. Buon relax!

cartina spiagge salento

cartina spiagge salento

Le spiagge da vedere assolutamente sul versante ionico

Porto Selvaggio

Il nome già dice tutto: si scende da un sentiero piuttosto ripido, attraversando una pineta che finisce sugli scogli, poi il mare. C’è tutto ciò che serve per una giornata perfetta: l’acqua, il sole, l’ombra per quando si fa troppo caldo, il baracchino con le birre fresche, la passeggiata fino all’antica torre. Per godervi al massimo l’ombra della pineta, potreste pensare a un’amaca con supporto, in questo caso da appendere direttamente tra due alberi. Abbiamo visto molte persone rilassarsi dondolando dolcemente su un’amaca e l’ultima volta che siamo stati a Porto Selvaggio abbiamo apprezzato pure noi questa opzione!

migliori spiagge del Salento - Porto Selvaggiomigliori spiagge del Salento - Porto Selvaggiomigliori spiagge del Salento - Porto Selvaggio

Santa Maria al Bagno

Ancora scogli, lo so… ho una passione per l’acqua che diventa rapidamente fonda, per quel blu intenso e la limpidezza degna di una piscina! Qui c’è poco da camminare: si parcheggia lungo la strada e si scende direttamente sugli scogli. E le foto sono tutte senza filtri!

migliori spiagge del Salento - Santa Maria al Bagno migliori spiagge del Salento - Santa Maria al Bagno

Spiaggia di Torre San Giovanni

La famosa spiaggia della mia infanzia, preadolescenza, adolescenza, rimane tra le mie preferite pure in età adulta! E’ una lunghissima spiaggia di sabbia gialla, equamente divisa tra stabilimenti per chi vuole tutti i confort e spiaggia libera per chi è più spartano o organizzato che dir si voglia. E’ comodamente raggiungibile in auto, ogni stabilimento ha il suo parcheggio, alcuni a pagamento, altri liberi.

[Aggiornamento agosto 2017] Da quest’anno i cani non sono ammessi su tutto il litorale! I vigili mi hanno detto che l’ordinanza è dello scorso anno, ma nel frattempo non sono riusciti a individuare un’area da dedicare ai nostri amici a quattro zampe. Ma non preoccupatevi: se pagate la tangente di lettino e ombrellone, nelle spiagge attrezzate sono ammessi… se qualcuno capisce il senso me lo spieghi! Ma soprattutto se avete spiagge per cani da consigliarmi sono curiosa di testarle!

[Aggiornamento agosto 2019] L’assurdo divieto quest’anno è scomparso. Potete quindi portare in spiaggia anche i vostri cani, ovviamente sempre con il buonsenso di lasciare pulito e non disturbare i vicini di ombrellone. Speriamo di non trovare altre sorprese il prossimo anno!

migliori spiagge del Salento - Torre san Giovanni migliori spiagge del Salento - Torre san Giovanni migliori spiagge del Salento - Torre san Giovanni

La pineta di Torre San Giovanni

Se si vuole stare tranquilli, basta allungare la passeggiata lungo la spiaggia di Torre San Giovanni (per i buoni camminatori!) o proseguire il tragitto in auto di qualche chilometro andando verso Santa Maria di Leuca, superando il famoso campeggio Riva di Ugento, per arrivare in zona pineta, dove si trova ombra e un po’ più di privacy. Noi ci portiamo anche Rock, il nostro cane, che lì non dà fastidio a nessuno! C’è da dire che la nostra Rock è un cane molto socievole, fa festa a tutti – anche ai ladri probabilmente se venissero a casa – quindi nelle spiagge affollate bisogna contenerla e tenerla al guinzaglio. Nei posti così tranquilli, invece, può correre liberamente e sta pure imparando a nuotare – quando non ci sono onde!

migliori spiagge del Salento - Pineta Torre san Giovanni

migliori spiagge del Salento - Pineta Torre san Giovanni
Anche la nostra Rock ha apprezzato il Salento!

Dove fare il bagno sul versante adriatico

Ponte Ciolo

Altro luogo affascinante, ma con spazio limitato! Si trova qualche chilometro più a nord rispetto a Santa Maria di Leuca. Se volete mettervi comodi vi conviene arrivare presto la mattina, diciamo verso le 8: prendete posto, poi salite a bervi un caffè al bar dall’altra parte della strada, accomodatevi vista mare e gustatevi la brezza mattutina! Il locale offre anche un numero ridotto di ombrelloni e lettini, situati su diversi terrazzamenti a picco sul mare… una location esclusiva per godersi al massimo il relax delle ferie!

migliori spiagge del Salento - Ponte Ciolo
Dietro di me si intravedono gli ombrelloni super esclusivi!

migliori spiagge del Salento - Ponte Ciolo migliori spiagge del Salento - Ponte Ciolo

Marina di Novaglie

Si trova pochi chilometri più a nord del Ciolo, proseguendo sulla litoranea che porta da Santa Maria di Leuca a Otranto. Si tratta ancora di scogli, ma a misura di famiglia: troverete infatti un’insenatura protetta, con una piscinetta naturale dove anche i più piccoli possono sguazzare tranquilli e un’ulteriore piscina artificiale. Da qualche anno, infatti, il piccolo porto turistico di questo paese è stato dismesso, e in questa zona si può nuotare tranquillamente.

Abbiamo visto che si possono anche affittare le canoe, ma il prezzo non era dei più economici. Credo costassero 15 euro l’ora, esattamente il doppio di quanto l’avevamo pagata sull’isola d’Elba.

spiagge da vedere assolutamente in salento

Faraglioni di Sant’Andrea

Questa spiaggia si trova risalendo la costa ovest, dopo aver superato Otranto e i laghi Alimini. Si può parcheggiare gratuitamente vicino al faro; soprattutto arrivando entro le 9 la mattina, vedrete che troverete ovunque posto vicino alle spiagge. Da qui si procede a piedi lungo il sentiero che già offre una vista spettacolare e si cerca il primo passaggio utile per scendere: la discesa non è agevole e anche la sistemazione sugli scogli è piuttosto spartana (ricordatevi l’ombrellone, fino alle quattro di pomeriggio non c’è un filo d’ombra!), ma ne vale la pena! P.S.: avete visto come cambiano i colori nel corso della giornata?!

Puglia faraglioni sant'andreaPuglia faraglioni sant'andreaPuglia faraglioni sant'andrea

La grotta della Poesia

Si trova nel comune di Melendugno, in località Roca Vecchia, poco più a nord di Sant’Andrea, accanto a Torre dell’Orso, altra località nota della zona di Otranto, che però non visito da tempo.

E’ uno di quei posti dove sorprendersi per ciò che riesce a fare la natura, anche se ad agosto perde un po’ di poesia (scusate per il gioco di parole). Si tratta di una piscina naturale, ma è chiamata grotta perché un tempo aveva anche la volta. Dall’alto ci si può tuffare all’interno e lungo la parete più alta è stata scavata una scaletta per risalire. Collegata al mare tramite un tunnel che si può percorrere a nuoto con la bassa marea, presenta invece dal lato opposto un’ampia zona coperta, piacevole in quanto sempre ombreggiata.

Si è parlato negli anni di regolamentare gli accessi, definendo un numero massimo giornaliero di visitatori, per salvaguardare sia la conformazione naturale della grotta, sia il suo valore storico. La grotta, infatti, fa parte del parco archeologico di Roca Vecchia, e qui sono state rinvenute delle significative iscrizioni, relative a più epoche, dalle incisioni preistoriche a testi messapici e latini.

Non è l’unica grotta della zona: nell’insenatura appena dopo la grotta della Poesia si trovano altre tre grotte, di cui due collegate tra loro, sempre tramite tunnel percorribili a nuoto. Insomma, questa è una zona da esplorare e se i vostri figli sono dei bravi nuotatori si divertiranno un sacco pure loro!

le migliori spiagge della costa adriatica salentina le migliori spiagge della costa adriatica salentina

Se non siete solo tipi da spiaggia, ma avete voglia di esplorare questa meravigliosa terra, qui trovate qualche consiglio: 5 cose da vedere assolutamente in Salento.

Ripensando a tutte le meraviglie che offre il Salento devo dire che non vedo l’ora di partire!!!! Qualcuno di voi ha programmato le proprie ferie in Puglia quest’anno? Sono curiosa!

Anna

 

Articolo aggiornato ad agosto 2019

 

30 risposte a “Le migliori spiagge del Salento”

  1. Visto che condividiamo la passione per i viaggi, ti consiglio caldamente questi splendidi film: https://wwayne.wordpress.com/2014/09/28/i-miei-10-road-movies-preferiti%e2%80%8f/. 🙂

      1. Grazie a te per la risposta! 🙂

  2. Puglia!!! Che voglia di partire❤️

    1. Eh già! Sei già stata in Salento? Il mare è super! Ma anche il cibo e l’accoglienza ?

      1. Molto tempo fa..è ora di tornare

  3. […] posti sto proprio in fissa, come si suol dire! Delle mie tappe bagno preferite vi ho già parlato qui, oggi invece vorrei raccontarvi delle nuove scoperte fatte quest’anno, perché nonostante ci […]

  4. Mia nonna vive vicino a Santa Cesarea, le spiagge di quella zona le conosco bene e sono davvero stupende. Conosco un po’ meno la parte dello Ionio, ma so che si sono posti meravigliosi anche là!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Noi non abbiamo parenti ma tanti cari amici ormai andando tutti gli anni ?

  5. Tu vai in salento da una vita e io (vergognosamente ) non ci son mai stata! Grazie per la cartina é super utile per me che , purtroppo, non ci sono mai stata! E urca che foto e che colori! Perle italiane che bisogno assolutamente visitare! 🙂

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Faremo uno scambio: consigli su Cuba vs consigli per il Salento, che dici?!

  6. La prossima volta non perdere Punta Prosciutto e Torre Lapillo, per le i punti mare più belli del Salento!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Torre Lapillo effettivamente mi manca, penso perché è parecchio più su rispetto a dove stiamo noi, ma conto di andarci. Su Punta Prosciutto bisogna specificare non ad agosto 😉 abbiamo provato ad andarci e siamo anche scappati!! Forse abbiamo beccato noi il giorno sbagliato, ma era invivibile. Tu in che periodo eri andata? Perché dalle foto fuori stagione è un’altra cosa, dev’essere proprio bella!

  7. Ecco, a me povera tapina che andrò in ferie (forse) a ottobre viene da piangere alla vista di questo mare :'(
    Scherzi a parte, mi salvo l’articolo perché l’estate prossima a quest’ora voglio essere su una di quelle spiagge!!!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Secondo me è da prendere in considerazione anche a ottobre, il bagno potrebbe essere ancora fattibile e in più ci sono un sacco di bei posti da visitare, senza troppi turisti di torno!

  8. Punta Prosciutto tutta la vita!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Ho visto foto bellissime fuori stagione, ma ad agosto è troppo affollata per noi!

  9. Il Salento e’ una meta che ci manca: grazie per i bellissimi spunti, che ci fanno venire voglia di pianificare una vacanza in questo paradiso!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Ciao Irene, il Salento è tutto da scoprire. Se poi riuscite a godervelo pure fuori stagione, evitando agosto, è davvero il top!

  10. Sono stata diverse volte nel Salento ma sempre nella zona di Gallipoli. Peccato non aver visitato più spiagge, trovo siano stupende! 🙂

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Avevate l’auto? Con i mezzi purtroppo non è molto comodo muoversi, con l’auto bisogna mettere in conto un’oretta di strada, però le spiagge meritano!!

  11. Abito in Salento e l’estate non mi muovo da qui, perché è la stagione per me lavorativa. Ho seguito con curiosità le tue storie su Instagram quando eri qui. 🙂
    Ti confesso che Porto Selvaggio era uno dei miei luoghi del cuore, prima che venisse preso d’assalto. Per questo motivo preferisco andarci a passeggiare in primavera o autunno. Riguardo la Grotta della Poesia spero vivamente che gli accessi vengano regolamentati. A proposito! La “vera” Grotta della Poesia è, una volta scesi nella piscina naturale, in fondo a sinistra ma per raggiungerla si deve attraversare una strettoia, nell’acqua, al buio. Una volta arrivati l’atmosfera è molto suggestiva, perché è pieno di candele accese. 🙂

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Ciao Sara, grazie del chiarimento! Pensavo da quello che ho letto facendo ricerche in internet, che quella esterna fosse la grotta della Poesia grande e quella interna la grotta della poesia piccola. Lo scorso anno Stefano e i ragazzi sono riusciti ad andare a Porto Selvaggio a fine aprile, mi hanno detto che è un vero paradiso fuori stagione! Comunque anche ad agosto, super affollato, lo trovo ancora uno dei luoghi più vivibili!

  12. Per me che non ci sono mai stata è una panoramica incredibile! Bisogna per forza avere un’auto vero? Con i mezzi non credo ci si sposti bene in quelle zone!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Confermo! Con i mezzi si è abbastanza limitati, sono pensati più che altro per spostarsi di paese in paese ma non mi risulta ci sia un servizio dedicato alle spiagge.

  13. Ho visitato l’anno scorso tutte le spiagge che citi (tranne Ponte Ciolo) e devo dire che sono tutte bellissime. Peccato averle visitate in agosto, mi piacerebbe rifare lo stesso giro in bassa stagione.

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Sono assolutamente d’accordo Manu! Fuori stagione sono tutta un’altra cosa. Ma basta già a fine luglio o ai primi di settembre.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.