Come scegliere il mezzo di trasporto più economico per viaggiare in Italia

come scegliere il mezzo di trasporto più economico

La scelta del mezzo di trasporto è fondamentale nell’organizzazione di un viaggio, spesso costituisce una delle spese principali e dunque risparmiare significa avere più budget per l’alloggio o per qualche attività da provare assolutamente.

Le variabili da considerare per scegliere il mezzo di trasporto più adatto alle nostre esigenze

Bisogna valutare innanzitutto una variabile fondamentale: in quanti viaggiate? A noi capita di viaggiare in due o in quattro, di rado da soli, a volte anche con più persone. Mentre in quattro l’automobile risulta spesso la scelta più conveniente, quando viaggiamo da soli o in coppia spesso è il treno la scelta migliore.

La scelta del mezzo di trasporto più economico dipende da una variabile fondamentale: in quanti viaggiate?

Per valutare il costo di un viaggio in auto solitamente utilizzo viamichelin: da pc o anche da cellulare tramite app, permette di pianificare il proprio viaggio nei minimi dettagli. Potete scegliere tra l’itinerario più breve e il più veloce e considerare quando fare una sosta sulla base dei ristoranti in zona. Se vi registrate con l’indirizzo email o tramite Facebook, potete anche salvare la vostra auto, per una stima più precisa del costo del viaggio, che considera il consumo di carburante ed eventuali pedaggi. Ad esempio un viaggio Roma-Milano, per un tragitto di circa 580 chilometri e quasi 6 ore di durata, costa intorno ai 100 euro.

Le app che ci possono aiutare a comparare i mezzi di trasporto

Se avete scartato l’idea di viaggiare con la vostra auto, potete confrontare il mezzo di trasporto più economico per viaggiare in Italia con un comparatore. Tramite il sito o la relativa app si possono confrontare viaggi in treno, autobus, aereo e carpooling. Ad esempio su Virail, inserendo le città di partenza e arrivo e la data del vostro viaggio, potete scegliere la migliore tra le soluzioni di viaggio proposte. Oltre a ordinare i viaggi per prezzo, potete utilizzare i filtri sulla barra laterale per definire gli orari di vostro interesse, le fermate preferite, la disponibilità a fare dei cambi e così via. Ma facciamo un esempio pratico su un itinerario super frequentato, la tratta Roma-Milano.

Su Virail si possono confrontare viaggi in treno, autobus, aereo e carpooling

Alcuni esempi su un itinerario sempre gettonato: Roma – Milano

Inserisco Roma come città di partenza, Milano come destinazione finale, scelgo la data del viaggio e il numero di passeggeri. A questo punto il sito mi mostra tutti i viaggi disponibili per la data scelta e mi indica già qual è il mezzo di trasporto più economico per quel determinato giorno.

mezzo di trasporto più economico per viaggiare in italia

In questo caso l’autobus risulta il mezzo di trasporto più economico: anche se fossimo in quattro, ci costerebbe comunque meno del viaggio in auto. Ma potrei voler considerare anche quale mezzo parte da una fermata più comoda. Solitamente per spostarmi tra le grandi città, io preferisco il treno, che assicura partenza e arrivo in pieno centro, oltre alla possibilità di lavorare durante il tragitto. Da questo link posso confrontare tutti i treni disponibili sulla tratta Roma-Milano per il giorno scelto: Virail.
Se invece non avete un giorno definito, ma potete scegliere la giornata con il prezzo migliore, sulla stessa pagina trovate un calendario dove potrete individuare la migliore compagnia con cui viaggiare.

scegliere il mezzo di trasporto più economico sulla tratta roma milano

Se volessi partire nei prossimi giorni, riuscirei ad acquistare un viaggio a meno di 11 euro scegliendo le giornate di lunedì 17 dicembre o mercoledì 19.
Quando seleziono il viaggio di mio interesse, vengo rimandato al sito ufficiale della compagnia scelta, dove completare il processo di acquisto.

Non mi resta che augurarvi buon viaggio!
Qual è il vostro mezzo di trasporto preferito? Siete più attenti al costo o alla comodità? Vi aspetto nei commenti.

 

Articolo in collaborazione con Virail

14 risposte a “Come scegliere il mezzo di trasporto più economico per viaggiare in Italia”

  1. Virail non lo conoscevo, una bella scoperta! Di solito anche io uso via michelin per fare le stime sia delle tempistiche che dei costi. Da oggi la integrerò anche con Virail così da avere un quadro ancora più completo! 😉

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Sono felice di averti fatto scoprire un’altra app utile per i viaggi! Fammi sapere come ti trovi!

  2. Anche io come Simona, Virail non lo conoscevo.
    Infatti sto già scaricando l’app!
    Adoro l’auto perché ti permette di muoverti maggiormente soprattutto se la destinazione non è una città ma una zona più ampia.
    Però ammetto che i viaggi troppo lunghi in auto mi scocciano e allora preferisco il treno o l’aereo a cui aggiungere un noleggio auto.
    Il treno in 4 è davvero poco economico.

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Infatti, secondo me il punto di partenza fondamentale è capire in quanti si viaggia, da lì si può ragionare sul mezzo di trasporto più economico, considerando anche la comodità come dici tu!

  3. Virail sembra davvero un’ottima soluzione per confrontare i diversi mezzi di trasporto! Non la conoscevo assolutamente.. grazie di questa bella scoperta. Di solito mi devo armare di carta e penna e diversi pagine internet aperte e di scrivere tutte le informazioni in un foglio e poi fare il confronto ! Ottima soluzione

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Grazie Martina, sono felice di averti dato un nuovo spunto!

  4. Ma sai che questo articolo mi è proprio utile?! Sono bravissima a girare il mondo in maniera low cost, ma in Italia mi sento sempre un’incapace. Forse lo stare a casa e l’essere abituati a una certa cultura mi rende più pigra. Non saprei, fatto sta che qui spendo sempre un sacco di soldi, tant’è che questa Virail non la conoscevo proprio. Grazie per il suggerimento sempre prezioso, Anna :*

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Ammetto che anch’io tendo a essere comoda e usare l’auto, ma se ci si ritrova a dover fare anche due conti sulle spese, meglio dare un’occhiata al mezzo più economico 😉

  5. Mi piace molto viaggiare in treno per via della comodità, perché posso godermi il paesaggio, leggere, dormire… insomma tutte quelle cose che non potrei fare in macchina se dovessi guidare. Ultimamente però non sono mai riuscita a trovare tariffe convenienti, per cui l’ultima volta per andare a Firenze ho preferito usare la macchina perché i treni avevano tariffe improponibili!
    Non conoscevo Virail e me lo slavo immediatamente perché il fatto di mostrare il mezzo più conveniente per i giorni scelti è in effetti un’idea utilissima 🙂

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      A me con Firenze era successo il contrario: più conveniente in treno! Va davvero a periodi, in effetti è sempre più utile un comparatore!

  6. Utilissimo Anna!! 🙃

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Grazie!

  7. Non conoscevo questo sito, sembra molto interessante! A me piace molto viaggiare in treno quindi proverò il comparatore al primo viaggio utile 🙂

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Grande Paola, poi facci sapere se ti trovi bene!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.