Dove andare in vacanza in primavera

guide alle mete più belle per la primavera 2019

Cari viaggiatori, avete notato anche dalle vostre parti un accenno di primavera? I primi timidi fiori, qualche sprazzo di cielo azzurro… da noi è accaduto, prima che la famosa nebbia padana si rimangiasse tutto. Ma ormai il risveglio è partito, siamo pronti a sfruttare i fantastici ponti primaverili!

Dove andare in vacanza in Italia in primavera

Se vi state organizzando per il weekend o comunque avete pochi giorni a disposizione: puntate tutto sulla nostra penisola!

In quali giardini godersi la fioritura

Quando si affaccia la bella stagione, io ho un pensiero fisso: voglio godermi la fioritura. Di giardini meravigliosi ce ne sono parecchi per fortuna, ve ne propongo un paio comodi per chi abita al nord.
Il primo è il parco Sigurtà di Valeggio sul Mincio, giustamente noto per la varietà di fiori che in primavera lo colorano. Per scoprire come organizzare la vostra gita, leggete l’articolo: Domenica a Parco Sigurtà. N.B.: noi ci siamo andati di domenica, ma il parco è aperto tutti i giorni con orario continuato 9-18 dall’8 marzo al 10 novembre 2019.

dove vedere la fioritura in veneto
Tulipani al parco giardino Sigurtà

Il secondo è un bis: mi riferisco alle isole Borromee. Infatti, sia su isola Bella, sia su isola Madre potrete visitare degli splendidi giardini fioriti. E già che ci siete, godetevi il relax del lago Maggiore, con una bella passeggiata a Verbania o salendo in traghetto fino a Locarno. Noi abbiamo dedicato al lago Maggiore tre giorni in occasione del ponte del 25 aprile: Weekend al lago Maggiore.

visitare il lago maggiore in primavera
Il lago Maggiore visto da isola Madre

Se penso al sud, invece, il mio primo pensiero va alla Reggia di Caserta. Voi avete altri luoghi del cuore in cui godervi la fioritura?

Quali città italiane visitare in primavera

Vi propongo Ravenna, la capitale del mosaico: in primavera, oltre ad ammirare i ricchi mosaici che decorano le sue chiese, potrebbe venirvi voglia di andare a mettere i piedi in acqua a Marina di Ravenna. O di noleggiare una bicicletta per spostarvi dal centro sino al Mausoleo di Teodorico, che dista circa 2,5 chilometri. Qui trovate il nostro itinerario in città: Ravenna con i bambini, dai mosaici alla piadina.

città italiane da visitare in primavera
Facce tipiche da piadina

Penso anche a Bergamo, la parte alta della città è perfetta per una giornata di primavera. Gustatevi il dolce tipico, passeggiate per le sue piazze e non dimenticate di passare all’orto botanico: Cosa vedere in un giorno a Bergamo Alta.

quali città italiane visitare in primavera
Vista su Bergamo dall’orto botanico

Infine, da brava veneta, non posso non consigliarvi Venezia: secondo me in primavera dà il meglio di sé! La città si presenta luminosa e spostarsi in vaporetto diventa un piacere. E se avete paura che piazza San Marco sia troppo affollata, provate ad andare verso i giardini della Biennale o nel quartiere ebraico, o su qualche isola. Qui vi racconto della nostra ultima gita in città: Gita a Venezia: 5 tappe non troppo turistiche. Nel video invece potete scoprire cosa vedere a Murano:

Dove fare una passeggiata in montagna

Per le passeggiate in montagna giochiamo ancora in casa e vi proponiamo il Veneto! Ci piace scoprire e riscoprire i tesori che abbiamo in zona. Tra le esperienze più belle che abbiamo fatto ce ne sono due in particolare che vi consiglio.
A Valli del Pasubio potrete affrontare un ponte tibetano, per poi proseguire la passeggiata in mezzo al verde dei prati e alle malghe. Per chi ha voglia di fare un po’ più strada, in zona ci sono anche le famose 52 Gallerie del Pasubio. Qui trovate il resoconto della nostra passeggiata e i consigli su cosa fare e cosa evitare in montagna: Itinerario sul Monte Pasubio: Ossario e Ponte tibetano.

passeggiate in montagna in veneto
Esemplare di PanAnna felice in montagna

Un altro percorso che ci ha conquistato è stata la passeggiata in notturna sul Monte Cengio, che si trova all’ingresso dell’Altopiano di Asiago. In questo caso non siamo andati soli, ma accompagnati dalle guide Altopiano, che ci hanno raccontato sia delle battaglie che si sono svolte in queste zone, sia delle piante tipiche che abbiamo incontrato lungo il percorso. Nell’articolo trovate anche i riferimenti per prenotare la visita guidata: Visita guidata al Monte Cengio in notturna.

passeggiate in montagna da fare in primavera
Pausa con vista al Monte Cengio

Primavera tra i borghi più belli d’Italia

Fosse per me, sarebbe sempre ora di andar per borghi. Ne abbiamo davvero tanti di meravigliosi in Italia, ma tra i borghi toscani io ho lasciato il cuore. Che ne dite di un itinerario tra borghi, cibo tipico, buon vino e terme?! Itinerario 4 giorni in Toscana

quali borghi visitare in primavera
Un giardino a Sorana

In Veneto vi consiglio Montagnana e la vicina Arquà Petrarca. Anche qui, oltre alle antiche mura medievali e ai ricordi del sommo poeta, troverete pane per i vostri denti e buon vino.
Montagnana: cosa vedere e mangiare assolutamente
Tra i borghi più belli d’Italia: Arquà Petrarca

Dove andare in vacanza in primavera in Europa

Anche per l’Europa ho in mente molte destinazioni che in primavera acquistano un fascino particolare. Partiamo da una meta naturalistica: i laghi di Plitvice. Che ne dite di trascorrere qualche giorno in Croazia, immersi tra il verde della vegetazione e il blu cristallino di questi laghi?! Qui vi raccontiamo la nostra esperienza: 5 giorni in Croazia (I tappa): i laghi di Plitvice.

Visitare i laghi di Plitvice in estate

Un’altra mia grande passione sono i castelli, vorrei visitarli tutti, e in Slovenia ho trovato pane per i miei denti: avete mai sentito parlare del castello di Predjama? Quest’opera unica incastonata nella roccia, si trova a circa 10 chilometri dalle grotte di Postumia. Un’altra dritta ci è stata data dal padrone di casa, che ci ha mandati al castello di Sneznik, antica dimora di caccia. In questo articolo trovate le informazioni utili per organizzare la vostra visita: Due giorni in Slovenia (II tappa): i castelli.

Castello di Predjama Slovenia

Un’emozione che si può vivere solo in primavera

Sono buona, ve lo svelo subito: sto pensando alla Pasqua ortodossa a Kiev. Nel 2019 si festeggerà il 28 Aprile, quindi si incastra perfettamente con i vari ponti. Questo è un periodo davvero speciale per visitare la città, ma anche il resto del paese. Vedrete uova decorate in ogni dove e potrete assistere alle celebrazioni, ancora molto sentite in Ucraina. Noi l’abbiamo vissuta nel 2017: Pasqua a Kiev (Ucraina).

Pasqua a Kiev Ucraina

In conclusione vi chiedo: siete pronti a partire? Raccontateci nei commenti le vostre destinazioni per la primavera!

Anna

29 risposte a “Dove andare in vacanza in primavera”

  1. Tante idee interessanti e per nulla scontate!! Plitvice spero di vederla a settembre…la Toscana, il lago maggiore…luoghi perfetti durante la stagione più colorata e viva dell’anno!!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Grazie Laura, sono felice di averti ispirato… i laghi di Plitvice sono una meraviglia, spero proprio che riusciate ad andarci!

  2. La Pasqua in Ucraina deve essere bellissima Anna. Io sono stata in Ucraina due volte e ho anche festeggiato la loro Pasqua ma solo in Italia per il momento. Una mia carissima amica mi ha sempre invitata a festeggiare con lei che adesso vive in Italia ma non abbandona le tradizioni della sua terra. La parte religiosa me la perdo ma ti assicuro che la parte culinaria non tradisce mai! 😉

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      La parte culinaria è importante, confermo 🙂

  3. Purtroppo io tendo sempre a “trascurare” un po’ l’Italia pensando che tanto è sempre a portata di mano, poi però finisce sempre che per esempio il Veneto non lo conosco affatto, o che alle isole Borromee non ci vado da quando avevo qualcosa come dieci anni.
    E infatti questa primavera continuo – purtroppo – a trascurare le bellezze italiane: tra due weekend sarò a Cracovia!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Per me viaggiare significava inizialmente andare lontano, poi col tempo mi sono resa conto che si può scoprire molto semplicemente guardando con occhi diversi ciò che abbiamo vicino! Ma Cracovia dicono sia splendida, buon viaggio!

  4. Che itinerari interessanti! Siamo stati a Parco Sigurtà, ma per me la primavera è un grosso problema. Le fioriture, ahimè; mi portano l’asma! E’ il periodo in cui dovrei viaggiare meno.

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Oppure viaggiare in altre parti del mondo dove il clima è diverso! O qualche città: ci lamentiamo sempre che manca il verde, però ci sono musei e tante belle attrazioni che magari fanno al caso tuo.

  5. Che bello questo articolo!!!!
    cioè sono belli tutti eh, ma questo merita davvero di essere stampato e letto prima del week end quando non si sa mai dove andare. Al Parco Sigurtà farei l’abbonamento!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Anche a noi piace tantissimo! Ci andiamo insieme???

  6. Che voglia di fare la valigia mi hai fatto venire, anche lo zaino andrebbe bene.

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Va bene tutto, basta partire!

  7. Mamma mia che bell’articolo pieno zeppo di spunti. La primavera è la mia stagione preferita, adoro fare le gite fuoriporta e andrei in tutti posti che hai descritto!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Grazie Sara! Per noi la primavera è il momento del risveglio, anche a livello di viaggi! 🙂

  8. Che bello anna! Viene proprio voglia di primavera con i tuoi itinerari! Noi andremo in emilia ed in sardegna! Speriamo nel tempo!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Ieri ero con la giacca in pelle: primavera a noi!! Spero nel sole per i tuoi viaggi!

  9. Molto belle queste mete, andrei in ognuno di questi posti, in particolare a Kiev. Molto interessante, così possi prendere spunto per un bel viaggio primaverile!!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Kiev è una meta sottovalutata secondo me, forse perché non è semplice da organizzare come altre città europee, però è stato un viaggio bellissimo!

  10. Montagnana, Arquà Petrarca sono davvero molto carine. Per noi che abitiamo in provincia di Padova sono l’ideale per una domenica pomeriggio senza fare troppa strada. A Montagnana è d’obbligo un assaggio del prosciutto crudo. A breve invece andremo a Parco Sigurtà. Che sia già tempo di tulipani in fiore?

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Noi eravamo stati ad aprile, ma sul sito promettono la fioritura di oltre 300 varietà di tulipani da metà marzo, quindi puoi andare tranquilla! E fare tante foto, mi raccomando!

  11. Quante belle destinazioni! In effetti non c’è bisogno certo di andare dall’altra parte del mondo per godere della meraviglia primaverile, di paesaggi immersi nella natura o di luoghi di interesse culturale. L’Italia ha tanto da offrire. Io comunque per questa primavera ho deciso di tornare sul cammino di Santiago, giusto una settimana, e fare poi un tour di tre città Spagnole che vorrei visitare meglio: Astorga, León e Madrid.

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Che bel programma!

  12. Quante bellissime idee… ho già voglia di partire per tutte le destinazioni che hai citato!

  13. Tutte mete splendide, rese ancora più dolci dal sole di primavera. Mi attira particolarmente l’idea della Pasqua a, Kiev. Ci sono stata d’estate e sono rimasta colpita da una religiosità viva e legata ai riti tradizionali, quindi immagino come possa essere interessante essere lì per la maggiore festività cristiana!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Sì, è stata un’esperienza unica!

  14. Un’idea più bella dell’altra, ho voglia di fare la valigia! 😉
    Valentina

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Grazie Valentina! Facci sapere dove andrai 🙂

  15. Ucraina e Slovenia mi ispirano tantissimo. Tra le destinazioni italiane tornerei volentieri al Lago Maggiore dove sono stata tantissimo tempo fa (frequentavo le scuole medie!).

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Anche a noi piacerebbe tornare sul lago Maggiore, ci manca villa Taranto da visitare, perfetta in questo periodo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.