Santorini: perché scegliere di alloggiare a Perissa

santorini alloggio a perissa comodo alla spiaggia

Secondo me sono due le domande da farsi per scegliere dove dormire a Santorini:

  • voglio alloggiare in centro per uscire la sera e godermi direttamente la movida o voglio un posto tranquillo da cui spostarmi a seconda delle esigenze?
  • che budget ho?

Dove dormire a Santorini

A Santorini si trovano diverse tipologie di alloggio, dalle ville con piscina privata ai tradizionali hotel, alle suggestive sistemazioni in mulini a vento. Si trovano anche appartamenti, stanze in pensioni e i caratteristici studios. Naturalmente tutto dipende dal budget, ma non solo: amici che avevano affittato una villa in centro a Oia, hanno supplicato dopo due giorni il proprietario di casa di trovargli un’altra sistemazione più tranquilla (e che costava la metà), stufi di fare colonna per uscire in auto a qualsiasi ora.

Simulando a oggi (agosto 2019) su Booking una settimana per due adulti più un bambino, i prezzi nelle zone più economiche partono da 600 euro per 7 notti. Nella mia selezione in genere considero strutture che hanno almeno un punteggio di 8, posso scendere a 7 per un prezzo stracciato, pur consapevole che l’alloggio scelto potrebbe non essere del tutto soddisfacente. Quando viaggiamo in quattro, considero ragionevole un budget di circa 100 euro a notte, poi può capitare di spendere 30 euro per un appartamento in Croazia, così come 150 euro in due per dormire in barca ad Amsterdam (ma è un’esperienza da provare).

santorini dormire sulla caldera
Alloggi con piscina vista caldera

santorini alloggio con vista caldera

Scegliere un alloggio nei centri principali

Scegliere di dormire in uno dei paesi più vivi di Santorini, da Thira a Imerovigli a Oia, sulla punta nord dell’isola, significa godere della magnifica vista sulla caldera, magari direttamente da una piscina a sfioro. Significa avere le comodità del centro: negozi, ristoranti, bar a portata di mano. Ma anche i suoi disagi: traffico a tutte le ore, difficoltà negli spostamenti, soprattutto se si noleggia un’auto, mentre lo scooter è più immune al traffico.

Io la consiglierei per un paio di notti, per vivere appieno l’atmosfera dell’isola, per poi spostarsi in un alloggio più comodo al mare o in una zona più tranquilla.

dove è meglio alloggiare a santorini

Scegliere di dormire vicino alle spiagge

Avere una spiaggia a portata di mano, raggiungibile a piedi, è sicuramente una comodità, soprattutto per le famiglie. In questo modo si può pensare di visitare la mattina, rientrare alla base per mangiare o per un riposino nelle ore più calde della giornata, e poi dedicare il pomeriggio al relax in spiaggia. Noi i primi giorni abbiamo girato molto, poi gli ultimi due ci siamo rilassati passando i pomeriggi nella spiaggia dietro casa.

Per scoprire quante cose ci sono da fare a Santorini oltre le spiagge e i tramonti, leggi Santorini: come godersi una settimana sull’isola della pace

Le spiagge attrezzate più comode, con attorno anche negozi e ristoranti, secondo noi sono Kamari e Perissa. Entrambe spiagge di sabbia nera, con l’acqua che degrada piuttosto velocemente.

santorini alloggio comodo alla spiaggia
Vista sulla spiaggia di Kamari

La nostra scelta a Perissa: Villa Nefeli

Noi abbiamo scelto di alloggiare a Perissa, e da là spostarci a bordo di un quad e uno scooter alla scoperta dell’intera isola. Ci siamo trovati molto bene a Villa Nefeli, una casa dove i proprietari vivono nel piano seminterrato e affittano le camere al piano terra e al primo piano. Lo spazio comune è un giardino, dove rilassarsi all’ombra di una pergola a leggere un libro e con una doccia per sciacquarsi di rientro dal mare. La nostra camera era dotata di un letto matrimoniale, due letti singoli, un bagno e un angolo cottura. Il terrazzino è quello che si vede nella foto di apertura, dove abbiamo mangiato un paio di volte.

I proprietari sono stati sempre disponibili: ci hanno organizzato il transfer dall’aeroporto (costo 30 euro a viaggio per 4 persone), ci hanno consigliato il noleggio migliore, mi hanno trovato un adattatore quando, con il computer quasi scarico, mi sono resa conto che la presa della corrente era diversa dalle nostre! C’è anche la possibilità di aggiungere la colazione, ma noi abbiamo preferito farla fuori. Poco lontano abbiamo trovato un bar/panetteria aperto 24 ore su 24, aveva dolci e panini enormi, oltre che molto buoni.

La spiaggia dista appena 100 metri e gli ombrelloni sono gratuiti se si consuma qualcosa in spiaggia o si va a pranzo/cena nel relativo ristorante.

dove dormire a perissa santorini santorini miglior alloggio per famiglie

E voi avete deciso dove dormire a Santorini? Se avete ancora qualche dubbio, chiedete pure!


Booking.com

4 risposte a “Santorini: perché scegliere di alloggiare a Perissa”

  1. La vostra casina in affitto è bellissima, credo che seriamente la terrò in considerazione se mai riuscirò a vedere questa isola che desidero…

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Sì, è molto accogliente, i proprietari gentilissimi ed è a due passi dalla spiaggia. Perfetta per noi!

  2. Noi sognavamo la “vacanza-vacanza” a Santorini per cui abbiamo optato per un albergo con vista eccezionale sulla caldera a picco sull’unica spiaggia: il Kokkinos Villas ad Akrotiri e lo consigliamo vivamente per la posizione, il rapporto qualità/prezzo, la gentilezza e la disponibilità dei proprietari. Ci torneremmo molto volentieri!

    1. panannablogdiviaggi dice: Rispondi

      Grazie del consiglio!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.